Seleziona una pagina

logo_footerNel settore della ristorazione con il termine “Food Cost” si intende il rapporto che esiste tra il costo delle materie prime impiegate per preparare un determinato prodotto (pietanza) e il suo  prezzo di vendita. Più genericamente, parlando di “Food Cost Control” ci si riferisce ad un complesso di metodologie utili per controllare i costi di produzione e per determinare i prezzi di vendita;

queste tecniche stanno trovando sempre più diffusione soprattutto per l’accresciuta attenzione posta dalle aziende al contenimento dei costi.  Si tratta di metodologie standard applicabili a qualsiasi attività di ristorazione, dalla paninoteca, al ristorante, fino all’hotel.

Chiunque ha la necessità di definire prezzi “giusti” che tengano conto di quanto è disposto a spendere il cliente (il mercato) e che consentano di coprire i costi di produzione, parte dei costi fissi (personale, energia, locali, ecc.) e di assicurare un adeguato “margine di profitto” al ristoratore. Tutta una serie di elementi da definire preventivamente in via puramente teorica senza ovviamente perdere di vista il livello qualitativo delle pietanze offerte.

Share This